20 dicembre 2011

Guadagnare con un blog non è la vera remunerazione di scrivere un blog

I veri frutti di un blog non sono i soldi

Non sempre si riesce a guadagnare con un blog. Ma non è quello che conta veramente.

Mettersi a scrivere un blog per cercare di guadagnare due soldi potrebbe essere un obiettivo. Ma chi punta dritto ai soldi, si perde tutto il resto. E tutto il resto è quello che conta davvero. E tutto il resto conta più dei soldi che ci si possono ricavare.

I soldi non sono altro che una remuenerazione di quello che si offre. Se si offre qualcosa di bello, qualcosa di utile, allora certo che prima o poi spunterà qualcuno che volentieri e di buon umore offrirà anche dei soldi per usare o sfruttare quello che hai offerto o creato. Qualcuno sarà disposto a dare un piccolo corrispettivo monetario perché troverà più vantaggioso diventare un tuo collaboratore o entrare a far parte in qualche modo del tuo network o utilzizare i benefici del prodotto che hai messo a disposizione, piuttosto di tenersi in tasca quei pochi danari.

Ma ciò è solo l'effetto, non la causa.

Le cause smuovono, gli effetti - buoni o cattivi - nascono da soli e sempre in stretta correlazione con corrispettive "cause".

L'attenzione va sempre dunque focalizzata su offrire qualcosa che gli altri riconoscono essere "di valore" imparando che se di fronte ad ogni sfida agisci come se fosse la grande opportunità della tua vita, finirai per trovarla come già altri hanno imparato a fare, con grande profitto. Un profitto che a volte supera le più rosee aspettative e del quale beneficiano non soltanto in prima persona i realizzatori delle loro stesse grandi fortune, ma anche molte altre persone che hanno  avuto la fortuna - spesso non consapevole, almeno inizialmente - di incontrare sulla loro strada queste persone coraggiose e capaci di realizzare qualcosa di bello.

Monitorare le cause dei risultati e non soltanto i risultati è fondamentale. Infatti è dal nocciolo che nascono le piante da frutto e non dai frutti stessi, anche sei frutti a loro volta contengono altri noccioli. Dunque frutti producono noccioli, che, se riusciranno a crescere vincendo le difficoltà del terreno combattendo la resistenza stessa del terreno, come già altri noccioli hanno fatto, potranno generare a loro volta ancora altrettanti frutti.

Un blog serve per piantare noccioli, non sempre per coglierne direttamente i frutti. Il vero guadagno che si può ottenere con un blog è imparare a piantare noccioli, condividere idee, condividere esperimenti, trovare consigli, raccontare esperienze.