, , , , ,

Il divertimento come motivazione per scrivere un blog tutti i giorni

19:30

Divertirsi nel fare le cose
Si inizia sempre a bloggare per divertimento. E si continua a bloggare per divertimento.
Tutte le cose che facciamo e che si protraggono nel tempo si fanno per divertimento - o per necessità.

Quando le cose che viviamo non sono per noi un divertimento - per qualsiasi motivo esse non lo siano - sicuramente sono cose dalle quali scapperemo, o che smetteremo di fare appena potremo. Sono cose nelle quali non porteremo nessun amico, cose delle quali ci stanchiamo anche al solo pensiero.

Il divertimento è una componente essenziale in tutti gli ambiti della vita e quando viene a mancare è come quando manca l'ossigeno per i polmoni: si inizia a faticare e a boccheggiare, andando in difficoltà di fiato, procedendo in riserva. E certo non si possono fare molti km in riserva.

Per fare una qualsiasi cosa, occorrono motivazioni. Ed il divertimento è una delle principali motivazioni che muovono le cose, e se stessi, verso le cose.

Motivi per aprire un blog e continuare a scrivere tutti i giorni ce ne sono molti, e possono essere anche molto diversi fra loro.

Guadagnare con un blog non è la vera remunerazione di scrivere un blog, almeno per me. Ma c'è anche chi, pensandola diversamente, ha fatto del proprio blog un vero e proprio business creando addirittura società collegate.

Io credo che il divertimento sia la motivazione principale - oltre alla necessità, ribadiamolo - che ci fa fare le cose, che ci spinge a continuare a farle, tutti i guiorni. E credo che per il blogging non sia diverso: se non mi fossi divertito. non avrei scritto questo post.

Potrebbe interessarti anche

6 hanno scritto qualcosa

  1. Infatti io bloggo e continuo a bloggare per divertimento. Quando diventerà un peso abbandonerò, tanto non ci faccio soldi!

    In generale, mi faccio sempre guidare dalle passioni quando faccio qualcosa. Cerco di allontanare la noia il più possibile, e fino ad oggi questa strategia mi ha premiato regalandomi tantissime occasioni!

    RispondiElimina
  2. @Stefano: eh, ogni volta che la puoi applicare, mi sembra una buona strategia. Il blogging è un passatempo troppo divertente, un hobby rilassante. La scrittura in generale è un passatempo piacevole.

    Il tuo blog comunque è ben fatto, mi piace molto e lo seguo volentieri.

    Domanda: ti andrebbe di scrivere un guest post per "Diario di Bordo"? Ed io potrei ricambiare con un guest per Mindcheats.net ... che ne dici?

    Buona continuazione di blogging-divertimento :)

    RispondiElimina
  3. o ma guarda Stefano e Lo nello stesso post!

    Lo, a proposito...io ci penso al guest post. solo che non mi vengono idee.
    posso parlare di come vengono le idee?
    ;-)

    RispondiElimina
  4. @Energia Creativa: ahahaha certo, scrivi scrivi che pubblichiamo :) anche se... come fai a scrivere su "come vengono le idee" se non ti vengono le idee? :D

    RispondiElimina
  5. E' vero! Infatti il massimo sarebbe riuscire a fare del proprio divertimento un lavoro! Basta pensare ai calciatori, agli scrittori, ai cantanti e a tutti quelli che da una semplice passione, supportata da un'attitudine naturale, sono riusciti a trovare di che vivere ed oltre, senza annoiarsi mai.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  6. @Mr. Loto: già, facile da capire ma difficile da farsi! Buona sett anche a te.

    RispondiElimina

Tutto ciò che ho scritto

Contattami

Nome

Email *

Messaggio *