02 maggio 2012

Darsi una mossa

Stringere i denti e pedalare, per darsi una mossa
Sembrerà strano ma occorre darsi una mossa almeno 4 o 5 volte al giorno.

E di conseguenza bisogna darsi una mossa almeno 20 volte a settimana. Occorre darsi una mossa almeno un centinaio di volte al mese. E chissà quante volte in un anno. Nemmeno voglio stare a contare quante volte occorrerà darsi una mossa in una vita intera.

Sembra strano, eppure è così. In continuazione, se si vogliono fare le cose che c'è da fare, occorre darsi una mossa. Smuoversi, muoversi, attivarsi, procedere, muovere le gambe, le braccia ed ancor prima la mente.

"Datti una mossa" per prepararti ad uscire o per spronare qualcuno a prepararsi in fretta per uscire. "Mi devo dare una mossa se voglio finire questa cosa" è un pensiero che ricorre spesso. "Bisogna darsi una mossa se non si vuole affondare" quando si teme il fallimento di qualche progetto. "Datti una mossa a mettere quei panni in lavatrice" per spronarsi in casa a mettere a posto i panni sporchi.

Datti una mossa, svegliati. Alzati. Datti da fare.