22 settembre 2012

La vita è un viaggio in mongolfiera

Up!
La partita vera non è mai dove sembra che sia la partita vera.

La partita vera è sempre dietro e apparentemente non si vede.

La partita vera è nascosta ma è molto più preziosa e molto, molto più promettente. Molti ridono a sentir questo, perché non la vedono. Ma dove c'è la guerra, non è mai la vera guerra da vincere. Nella maggior parte di questi casi la vittoria è non combattere.

E' possibile vincere nel campo dove ufficialmente c'è la guerra, ma non vincere nel campo dove le battaglie contano davvero. Ed è possibile anche il contrario, ovvero perdere le battaglie nel campo dove ufficialmente c'è la guerra - dove sembra che conti vincere! - ma vincere le battaglie vere della vita, apparentemente nascoste, del retroscena, ma molto, molto, molto più importanti.

E la vita non è un fatto di vittorie o di sconfitte. La vita è ben altro, come un viaggio in mongolfiera.

2 commenti:

  1. Quindi si aspetta la direzione del vento e ci si gode il paesaggio.

    RispondiElimina