23 agosto 2010

Ampliare gli orizzonti e prendere aria

La valle sotto Assisi vista da una finestra di un palazzo (foto panoramica)
Quando nella vita non si respira, è solo perchè si è preso poca aria buona, solo perchè si continua a non ossigenare le proprie cellule, mente e cuore, oppure a non ossigenarle bene, nella maniera corretta.

Ma è soprattutto il cuore che va ossigenato: infatti è lui che pompa e manda in circolo il sangue pieno di ossigeno in tutto il corpo. Il corpo vive proprio grazie al lavoro del cuore e quando questo funziona male - è poco ossigenato o inizia a sbuffare - allora tutto il corpo va in affanno, perde la lucidità, non ha più energie per affrontare il domani, si affatica per un niente - bastano tre scalini ("difficoltà") di seguito e subito non ce la fa! - non riesce a recuperare nei tempi stabiliti e ci rende impossibile camminare. Occorre fermarsi, riposarsi.

La mancanza di ossigeno buono è spesso dovuto ad una mancanza di ampi orizzonti, di una vista dentro di noi che ci permetta di vedere al di là di quello che si vede fisicamente perchè c'è sempre qualcosa "di più grande" che ci aspetta davanti a noi, non necessariamente di eclatante, ma c'è sempre qualcosa che, seppur non faccia rumore, farà esplodere bombe d'energia positiva nelle nostre giornate!

Prendere aria e respirare, ossigenare i polmoni, risotrarsi, guardarsi. E poi guardare oltre, ampliare gli orizzonti anche di noi stessi, delle stesse possibilità che noi stessi possiamo dare a noi stessi entrando in quell'infinitezza dell'orizzonte che sembra irraggiungibile, ma che irraggiungibile non è - come una Gioia Infinita che sembra impossibile da trovare, ma che, pur infinita, è tutta racchiusa in un cuore che ama!

C'è molto di più di quel che si vede. Molto di più di quel che si vede noi, di quel che si sente noi. C'è ancora un orizzonte da raggiungere, una strada da percorre, amici da incontrare, gioie da vivere e speranze da realizzare. C'è da aprire bene la finestra, spalancarla alle novità della Vita... e farla entrare! Fare entrare la Vita, perchè solo la Vita è vero ossigeno puro per il nostro sangue!

Ampliare gli orizzonti vuol dire "essere pronti ad ampliare gli orizzonti". Starsene pronti e non addormentati trovando nuove energie per raggiungere non miraggi o illusioni ma la Pace del Cuore, un cuore ben ossigeno, calmo e tranquillo. Starsene pronti vuol dire avere il coraggio di affrontare le fatiche del viaggio, le solitudini, le irrequietezze proprie e dei propri compagni di viaggio, vuol dire superare ogni difficoltà per raggiungere quel che, anche se da lontano, si è già visto realizzabile, per raggiungere quel che abbiamo già visto e toccato anche se ancora, ancora, siamo ancora lontani da tutto ciò.